Realizato da

Pubblicato il

mongodb

mongo

installare

guida

introduzione

italiano

mac

osx


MongoDB è un database open source che rientra nella categoria dei database NoSQL. Questo significa che invece di usare tabelle con righe e colonne come nei classici database SQL, MongoDB salva i suoi dati usando la notazione di salvataggio degli oggetti di JavaScript: JSON.

Questa guida ti mostrerà come installare MongoDB su Mac OS X.

L'installazione di MongoDB non è la cosa più facile al mondo, ma non temere!  Questa guida ti seguirà passo per passo, senza però perderci troppo nei dettagli.

MongoDB può essere installato in due modi: 

L'installazione con HomeBrew è la più veloce, ma se non hai già HomeBrew installato, questa può richiedere più tempo. Noi quindi ci focalizzeremo sul metodo di installazione manuale.

Cominciamo!


1) Scaricare il file di installazione 

Per prima cosa dovrai scaricare il file di installazione dalla pagina ufficiale di MongoDB (https://www.mongodb.org/downloads)

2) Estrarre il file .tgz

Ora puoi estrarre il file scaricato usando il eseguendo il seguente comando dal terminal: (Assicurati di cambiare il path ed il nome del file in base a i tuoi dati)

tar -zxvf mongodb-osx-x86_64-3.2.9.tgz

Il terminal ora ha creato un cartella con il nome del file. tgz, queso nome però risulta complicato e lungo, quindi per rendere la nostra vita più semplice, cambiamo il nome a questa cartella nel seguente modo:

mv mongodb-osx-x86_64-3.2.9.tgz mongodb

3) Cambiare la variabile d'ambiente PATH

Per eseguire il server di MongoDB è necessario inserire il comando mongod nel terminal, ma se lo proviamo a eseguire adesso vedrai che ci saranno degli errori, questo è perché il comando mongod non è ancora riconosciuto dal tuo pc. Per aggiungere un comando al tuo OS, bisogna modificare la variabile d'ambiente PATH. Ecco come:

echo "export PATH=$PATH:/dir-per-mongo/bin" >.bash_profile

Sostituisci dir-per-mongo con la directory completa della cartella estratta precedentemente ecco un esempio: 

echo "export PATH=$PATH:/Users/pierpaolo/mongodb/bin" >.bash_profile

Ora chiudi e riapri il terminal per salvare i cambiamenti. Fatto ? OK Allora possiamo continuare con il tutorial.

4) Creare il file di configurazione

Ora non ci rimane altro che aggiungere il file di configurazione che MongoDB usa principalmente per capire dove salvare i dati del Database.
Normalmente, il path del database si trova nella directory root nella cartella /data/db , Ma se stai installando MongoDB su il tuo pc locale, e non su un server, è conveniente scrivere il file, sotto la directory del tuo user attuale. Come nell' esempio sottostante: 

mkdir /Users/pierpaolo/data
mkdir /Usera/pierpaolo/data/db

Ora abbiamo una cartella dove MongoDB salverà i suoi dati, ma dobbiamo ancora indicare questa directory a MongoDB. Per fare ciò copieremo il file mongod.conf dalla repository di GitHub ufficiale di MongoDB,  e lo utilizzeremo come file di configurazione per il nostro Database.

Copia e incolla il contenuto di mongod.conf nel tuo text editor preferito, e modifica le seguenti linee: 

  • Sotto systemLog cambia la proprietà path alla directory come quella nell' esempio: /Users/pierpaolo/mongodb/mongod.log
  • Sotto storage cambia la proprietà dbpath alla directory come quella nell'esempio: /Users/pierpaolo/data/db

Salva il file nell directory dove abbiamo installato MongoDB ovvero /Users/pierpaolo/mongodb con il nome mongod.config, assicurandoti di non includere l'estensione .txt quando esegui il salvataggio.

Ora possiamo eseguire MongoDB usando il nostro file di configurazione eseguendo il comando: 

mongod -f /Users/pierpaolo/mongodb/mongod.conf

Ce l'abbiamo fatta ! Ora abbiamo un server MongoDB in esecuzione sul nostro PC. Per verificare l'installazione e connettersi al server, apriamo un nuova finestra del terminal e eseguiamo il comando mongo. Se tutto è stato fatto nel modo corretto adesso vedrete il prompt dei comandi di MongoDB. 

Tieniti aggiornato per eventuali tutorial su come usare MongoDB insieme a Node.js.

Se hai una domanda puoi chiedere qualsiasi cosa nei commenti in basso

Grazie per aver letto questa guida su Devnews.it

Spero ti sia stata utile in qualche modo. Ti prego di supportare questa pagina mettendo mi piace alle nostre pagine social cliccando un basso, dove pubblichiamo regolermente notizie, tutorial e fatti curiosi sull'informatica. Grazie e ci vediamo alla prossima :)